Categories

A sample text widget

Etiam pulvinar consectetur dolor sed malesuada. Ut convallis euismod dolor nec pretium. Nunc ut tristique massa.

Nam sodales mi vitae dolor ullamcorper et vulputate enim accumsan. Morbi orci magna, tincidunt vitae molestie nec, molestie at mi. Nulla nulla lorem, suscipit in posuere in, interdum non magna.

BlackBerry Bold 9700 as Linux Modem

In questa breve guida andrò ad illustrare come usare il nostro BlackBerry Storm 9700 quale modem HSDPA/UMTS/GPRS. Ovviamente il metodo illustrato funziona con (teoricamente) qualsiasi terminale BlackBerry.

Il tutto è reso possibile dal software prodotto da NetDirect, Barry. Scarichiamolo a questo indirizzo http://www.netdirect.ca/software/packages/barry.

Grazie a barry (in particolare l’eseguibile è pppob) ci viene fornita una seriale virtuale sulla quale possiamo poi eseguire il demone ppp.

Nei repository Debian è disponibile una versione pacchettizzata, vi consiglio comunque di scaricare l’ultima da sourceforge.net (sono presenti già le versioni binarie pacchettizzate).

Installiamo le dipendenze necessarie e i due pacchetti scaricati:

apt-get update

apt-get install libboost-serialization1.34.1 libfuse2 libstdc++6 libusb-0.1-4 libgcc1zlib1g

dpkg -i libbarry0_0.16-0_i386.deb barry-util_0.16-0_i386.deb

Fatto questo ci troveremo in /etc/chatscripts e in /etc/ppp/peers alcuni file barry-* di esempio. Io personalmente ho preso quello di att-cingular (connessione tramite APN standard) e li ho modificati come segue (il mio provider è Tre).

/etc/ppp/peers/Berry

connect “/usr/sbin/chat -v -f /etc/chatscripts/Berry”

# Authentication options – no need for ISP to authenticate to us, but
#                          we may need a login here: user/password/name
noauth
user tre
password tre
name Berry

# Handle the default route and DNS
#nodefaultroute
defaultroute
usepeerdns
replacedefaultroute

# Disable unsupported options
noipdefault
#nodetach
nodeflate
nobsdcomp
noaccomp
#default-asyncmap
nocrtscts
nopcomp
nomagic

# This is disabled by default for a Barry config, but this
# has caused connection issues in the past.  If you are unable
# to get an ip with your provider, try commenting this out.
# See:
# http://www.mail-archive.com/barry-devel@lists.sourceforge.net/msg01871.html

#novj

passive

#nomultilink
ipcp-restart 7
ipcp-accept-local
ipcp-accept-remote
lcp-echo-interval 0
lcp-echo-failure 999

# Limit size of packets
mtu 1492

# Verbosity
debug
#debug debug debug

# Call pppob for the USB link
pty “/usr/sbin/pppob”

/etc/chatscripts/Berry

SAY ‘Setting abort string\n’
ABORT ERROR

SAY ‘Initializing modem\n’
#OK AT
” ATZ

SAY ‘Carrier Information\n’
OK AT+CGDCONT=1,”IP”,”tre.it”
OK ATI
OK ATDT*99#

SAY ‘Connecting\n’
CONNECT

Attenzione, nel file peers/Berry ho commentato l’opzione “novj“, altrimenti non mi veniva assegnato l’indirizzo IP dal provider, fate alcune prove con e senza l’opzione!

Se il vs provider è diverso basta modificare l’apn nel file chatscripts/Berry, sostiuite “tre.it” con l’apn corretto (ibox.tim.it per TIM, web.omnitel.it per Vodafone, internet.wind per Wind Privati, internet.wind.biz per Wind Aziende).

Una volta salvati i nuovi file lanciate da riga di comando:

pppd call Berry

In /var/log/syslog potrete seguire l’output del demone fino alla corretta assegnazione dell’indirizzo.

In caso di problemi lanciate il demone ppp con le seguenti opzioni:

pppd nodetach debug call Berry

In questo modo l’output vi viene presentato direttamente sullo standard output.

ATTENZIONE: con il mio Bold l’eseguibile pppob a volte rimane in esecuzione anche al termine della connessione, così facendo al tentativo successivo non sarà più possibile connettersi. Lanciamo semplicemente questo comando

killall -9 pppob

prima di ogni connessione, ogni processo appeso verrà terminato e riusciremo a connetterci.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

CAPTCHA

*